Battesimo

Credo sia fondamentale conoscere i desideri dei clienti per poter ottenere fotografie che li soddisfino a pieno.

Di solito le coppie che mi scelgono per fotografare il Battesimo di loro figlio mi conosco già, perché ho realizzato anche il loro servizio di Matrimonio, ma, se vengo scelta da chi ancora non mi conosce, la prima cosa che richiedo è un incontro per stabilire un contatto diretto.

Una volta pianificato tutto il servizio fotografico non resta altro che attendere il giorno dell’evento.

Le fasi della giornata sono scandite da precise tempistiche che il fotografo deve seguire con precisione.

Il mio lavoro inizia con la preparazione del bimbo o bimba durante la quale colgo i momenti più intimi e i dettagli più significativi, come i baci del papà e della mamma o il vestitino che indosserà.

In chiesa seguo momento per momento il rito carpendo le espressioni di genitori, parenti e, naturalmente, quelle del bambino.

Consiglio sempre di fermarsi un attimo dopo la funzione religiosa per realizzare qualche scatto di gruppo con coloro che sono venuti a festeggiare questo speciale rito di passaggio.

Successivamente, fuori dalla chiesa, mi soffermo per immortalare ciò che succede: il piccolo battezzato che passa dalle braccia dei genitori a quelle dei nonni, gli amici che si congratulano, piccoli momenti divertenti e foto di gruppi allargati.

Non trascuro mai le foto di posa dedicate alla famiglia più stretta e i dettagli del ricevimento accuratamente studiati (addobbi, torta, location, bomboniere).